i Viaggi di Clach

15 anni di vita nomade in 106 nazioni. La guida spirituale dei travel blogger marziani

Bo-Kaap, Cape Town Malay

Bo-Kaap, il quartiere Malay di Cape Town, mi ha ricordato la Boca di Buenos Aires, ma senza tango. Indubbiamente fotogenico, ma della serie Been There, Done that. 

In questo podcast

  • Un rant contro i viaggiatori debosciati che non fanno nulla più che bere, fumare, dormire e guardare la tv

  • Dalla passeggiata a Bo-Kaap alla zona dei Gardens, alla fine di Long Street, passando per Once in Cape Town

  • Un ripasso al turistico, ma gradevole Waterfront

  • Un Bulletproof Coffee nel quartiere Bohemian di Observatory

https://www.instagram.com/p/BtQm5bVhJEB/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=8w0nebge53ht

 

Precedente

Cape doctor, il terribile vento di Cape Town

Successivo

Gennaio 2019: Sudafrica con vista Lesotho

  1. Mario

    Bo-kaap temperature 24 gradi centigradi!
    Beato te!
    Qua invece si sta al freddo!

    Dove sono le huurhuisjes??? Potevi postare qualche foto delle famose case che un tempo gli olandesi davano agli “slaves”…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: