Camino portoghese de la Costa

Camino portoghese de la CostaIl camino portoghese de la Costa si snoda per 280km tra Porto e Santiago de Compostela. Non solo mare, tanti fiumi da attraversare e bei posti. Meglio camminare sulla senda litorale, sulle passerelle o in spiaggia, che seguire le frecce che ti portano dentro.

Le tappe del camino portoghese de la Costa

Il Cammino de la Costa comincia tradizionalmente a Matosinhos, sobborgo rinomato di Porto a 8km dal centro. In realtà si può camminare sulla Costa per tutto il Portogallo.

Ho fatto le prime due tappe nel 2016, il resto a Maggio 2017:

  1. Da Matosinhos a Labruge 14km
  2. Da Labruge a Povoa de Varzim 17km
  3. Povoa de Varzim – Marinhas 25km
  4. Marinhas- Viana de Castello 21km
  5. Viana de Castelo – Caminha 27km

Da Caminha, la punta Nord Occidentale del Portogallo, ci sono due opzioni. La prima è prendere il ferry per attraversare il fiume Minho e  la frontiera con la Spagna, dove il primo paese è A Guarda, 5km più avanti.

La seconda continuare a camminare fino a Valenca per 29km, dove ci si congiunge con il Cammino Central. E’ quello che ho fatto io e che raccomando di fare. Perchè il ferry non va in bassa marea e nella migliore delle ipotesi attraversate alle 8 del mattino (o alle 11.15 quando ci sono passato io).

E perchè il tratto sul fiume Minho fino a Valenca è molto bello, con l’incantevole Vila Nova de Cerveira a metà cammino.

P70522-110556

Povoa de Varzim – Marinhas 27km

Ho seguito la Senda Litoral fino ad Apulia. Dopo le frecce del Camino che portan un po’ all’interno, con saliscendi senza più la brezza e la vista del mare. A Fao si attraversa il ponte del fiume Cavado per arrivare ad Esposende. Tornando indietro mi fermerei a dormire qui anzichè a Marinhas, dove non c’è nulla. Giornata molto calda.

P70522-175009

Tutte le mie foto tra Povoa de Varzim e Marinhas

Marinhas – Viana de Castelo 22km

Ho seguito le frecce tutto il giorno e la spiaggia purtroppo non l’ho praticamente mai vista. Belli i primi km fino a Belinho, poi diventa un po’ ripetetitivo. Si entra a Viana de Castelo camminando sul lungo Ponte Eiffel quello della Torre. Viana de Castelo è molto bella e merita un giro approfondito.

P70523-090850

Tutte le mie foto tra Marinhas e Viana de Castelo

Viana de Castelo – Caminha 30km

Tappa lunga, con un caldo molto stancante. Ho camminato con un ceco e una olandese e ci siamo fermati a fare il bagno a Carreco, quindi ce la siamo presi molto comoda. Fino a Carreco abbiamo seguito la spiaggia, poi la abbiamo persa ad Afife e la abbiamo ripresa dopo il pranzo ad Afife, fino a Vila de Ancora. Avrei voluto dedicare più tempo a Vila de Ancora.

P70525-081416

Tutte le  mie foto tra Viana de Castelo e Caminha

Caminha- Vila Nova de Cerveira 17km

Anche qui, dopo aver perso la pista ciclabile che costeggia il fiume per seguire le frecce, ti allontani dal fiume e cominci un saliscendi. In realtà c’è un pezzo meraviglioso uscendo dal paese di Lanhelas, uno dei km più belli di tutto il cammino, che passa letteralmente sull’uscio di casa di una simpatica vecchietta.

casa cammino

il cammino letteralmente passa davanti a casa sua

Tutte le mie foto tra Caminha e Vila Nova de Cerveira

In conclusione, su tutto il percorso consiglio di fregarsene delle frecce del cammino e camminare seguendo il mare e poi il fiume Minho. Soprattutto se la giornata è calda. Si allunga un po’,  ma è più bello e anche più facile, perchè c’è più vento e meno sali scendi. Se il vento è troppo forte, allora vale la pena andare sul cammino.

P70524-084836

Dove dormire sul camino de la Costa

In neretto i posti dove ho dormito io.

Labruge: Camping Orbitur Angeiras
Labruge: Albergue S.Tiago DONATIVO
Póvoa de Varzim: Albergue San José de Ribamar DONATIVO
Fão: Albergue Juvenil Foz do Cávado
Marinhas: Albergue San Miguel de Marinhas 5€
Viana do Castelo: Albergue San Joao da Cruz dos Camiños 6€
Caminha: Albergue de Peregrinos de Caminha 5€
Vila Nova de Cerveira: Pousada da Joventude 10€

Dove mangiare sul camino portoghese de la Costa

Sul lungomare di Povoa de Varzim ho mangiato il gelato più economico del Portogallo, e uno dei più buoni: 1,5€ per un sapore (tecnicamente sarebbe una bola, una pallina, ma erano quasi 2) e 2€ per due.

Ad Aguacadora ho trovato un bar-panetteria dove la magica combo cafè+ pastel de nata + croissant di cioccolato sfornato davanti a me sono costati 2,05€.

Ad Esposende c’è un bar in centro, Havaneza, dove il menù peregrino cpnsodte in zuppa+baguette con un po’ di tutto+ bibita per 4€. Particolare non secondario, lo gestisce una delle donne più belle del Portogallo, che ha vissuto in Ticino.

A Marinhas opzioni scarse, ho preso un paio di snack al mini mercato.

A Belinho c’è un bar-alimentari, dove ho pagato 1€ per caffè e yoghurt.

Altra sosta a Sao Sebastiao, per una pane con uvetta 1€ e una Radler 2€.

Pranzo a Viana de Castelo, piatto del giorno con zuppa, 1/2lt vino e caffè per 6€ al Ristorante Gago Coutinho, Consigliato.

P70523-135137

Colazione al bar di fronte all’Albergue, che si vanta della pasta jesuita più buona del mondo (0,9€+0,65€ caffè), in realtà niente di clamoroso.

Pranzo al Ristorante Albergo Compostela ad Afife, dove un Arroz Tamboril per due, con ottimo vino locale, pane, olive e acqua è venuto 14,5€ a testa.

A Caminha spesa fatta al supermercato nella via dell’Albergue, dal curioso nome Capitolina.

Infine a Vila Nova de Cerveira raccomando il Bar Cerva, nella piazza Centrale, con prezzi ottimi.

Quanto costa il cammino de la Costa?

Albergues pubblici compresi tra la donazione e i 6€. Privati sui 10-12€. Pousada da Joventude con prezzo pellegrino a 10€. Ottima quella di Vila Nova de Cerveira.

Per il mangiare vedi il dettaglio nel paragrafo sopra.

Per farla breve ho speso 87€ in 5 giorni, alla media di 17,4€ al giorno. Include 5€ taglio capelli, 2€ acqua museo e 3€ saponetta a miele e aloa, tutti spesi a Vila Nova de Cerveira, davvero un paeze grasioso.

P70525-195508-02

NB. Causa pioggia e mancanza di tempo, non ho camminato gli ultimi 15km da Vila Nova de Cerveira e Valenca. D’altronde mi piace lasciare le cose incompiute e ho una scusa per tornare in entrambi i posti, che meritano.

Rispondi