i Viaggi di Clach

14 anni di vita nomade in 102 nazioni. La guida spirituale dei travel blogger marziani

Categoria: Vagabonding (Page 2 of 4)

Popovich, Linkiesta e un altro giro di giostra

Picesso Thailand

Non aspettarti un Picasso, al massimo..

L’altra notte non riuscivo a dormire. Per fortuna non c’entrava la delusione per il licenziamento dalla fottuta scuola thai, responsabile sì di almeno una settimana insonne, anche se l’ovosodo è ancora lì in mezzo alla gola e le canzoncine che mettevo a lezione per i bambini non mi escono dalla testa. 

Read More

Baudelaire, il Flâneur, Parigi, Rolf Potts, e il vagabondaggio

Le Flaneur

Le Flaneur

Chi è il Flâneur? Secondo wikipedia, dobbiamo questo termine a Charles Baudelaire, che lo coniò per  indicare il gentiluomo che vaga per le vie cittadine, provando emozioni nell’osservare il paesaggio. Ancora oggi non si conosce un equivalente in italiano o nemmeno in inglese. Ne ha parlato recentemente Rolf Potts, in un’intervista a Maptia, di cui riporto tradotto il passaggio per me più interessante.

Read More

2012: Caraibi, Giappone, SE Asia, Sri Lanka, India

Miyako bru

Miyako bru

La costa caraibica di Colombia e Venezuela, le isole di Aruba e Curacao, il febbraio più freddo del secolo in Italia, tre indimenticabili mesi in Giappone, altri tre nel Sud Est Asia tra Thailandia, Malesia e Indonesia, 15 giorni in Sri Lanka, 5 settimane di yoga teacher training a Mysore, altre 3 tra Puna e Mumbay prima di tornare in Italia per il Natale.

Read More

Osho and homesickness

above all don't wobbleExcerpts from “Above All, Don’t Wobble”- Osho (2007)

So there is nothing to be worried about. I am not saying repress those thoughts of homesickness, no. Just take note of them, that they are there. It is natural, don’t be worried about them. I can send you back home. When you have understood the homelessness of life, you can go back – but then there is no home where you can go back to!

Read More

11 cose che ho imparato facendo Autostop

autostop Arcore hardcore

Il segreto dell’autostop sta nel cartello

Dopo le mie hitchike adventures in Nuova Zelanda, dal profondo del mio corazon alcune cose vorrei condividere con i miei 25 lettori , a coloro che vogliono provare a fare autostop in qualunque parte del mondo, acciocchè possano avere un’esperienza il meno possibile frustrante, se non gratificante.

Read More

Nuova Zelanda in Autostop

autostop in Nuova Zelanda

Una selfie che mostra la mia miseria mentre aspetto che qualcuno mi tiri su

Si avvicina la fine del mio viaggio in Nuova Zelanda e il passaggio che ho avuto per tornare dal centro di meditazione vipassana fino alle porte di Auckland sarà probabilmente l’ultimo di una serie di avventure in autostop che ho avuto per le due isole di Niu Ziraando (come viene chiamata dagli impareggiabili giapponesi). Ispirato dai racconti di Pietro, ho voluto girare tutto il paese usando il mio pollice come mezzo di trasporto.

Read More

2010: S. Pedro Alcantara, Fuerteventura, Nicaragua

Tamaragua orto

L’orticello della mia casa di Fuerteventura

Nel 2010 ho vissuto quasi interamente in Spagna: 3 mesi a San Pedro de Alcantara, vicino a Marbella, e oltre 6 a Fuerteventura, nelle isole Canarie. Ai primi di dicembre sono tornato a lavorare nella gym-spa di Granada, Nicaragua dove ero stato l’anno precedente, con uno stopover di 3 giorni a Miami, che si rivelerà fondamentale per i miei anni successivi.

Read More

Viaggi mitici: the odyssey expedition

singapore graham hughes

Graham Hughes dove sarò tra pochi giorni..


Mettere piede in tutte le nazioni del mondo senza prendere un aereo, né un mezzo di trasporto privato: questa l’impresa di Graham Hughes, film maker e presentatore tv di Liverpool, che dal 1 gennaio 2009, giorno in cui è entrato in Uruguay, al 26 novembre 2012, quando ha varcato il confine del Sud Sudan, la più nuova delle nazioni, ha vissuto un’epopea straordinaria.

Read More

2008: yoga in India e Thai, Italia a piedi, Europa in bici

ciclista via francigena
Il 2008 è stato un anno di intensa attività fisica. Cominciato con un trekking in Nepal, proseguito con un altro mese dedicato ai massaggi in Thailandia, che hanno fatto da preambolo alla scoperta dello yoga. E poi 20 giorni camminando sulla via Francigena e altrettanti in bici da Venezia a Cracovia.

Read More

Baltic Cycle Tour 2013

Il mio viaggio in bici per i Balcani, cominciato il 6 luglio a Klaipeda in Lituania, è finito il 19 luglio a Tallinn, Estonia. In compagnia di Daniele Besalsa, abbiamo fatto in bici più di 500km in 10 giorni di pedalate nello spazio di due settimane, in 3 nazioni diverse. Questo il nostro percorso.

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén