i Viaggi di Clach

15 anni di vita nomade in 102 nazioni. La guida spirituale dei travel blogger marziani

Il vero costo della vita a Santo Domingo

costo della vita a Santo Domingo

Playa Blanca, Punta Cana: non ha prezzo

Dopo un mese passato in Repubblica Dominicana, posso finalmente rivelare il vero costo della vita a Santo Domingo. Economica rispetto ad altre nazioni caraibiche, ma comunque sensibilmente più costosa della maggior parte dell’America Latina.

Il vero costo della vita a Santo Domingo non è probabilmente quello che ti hanno detto i tuoi amici che sono stati qui in vacanza.

Rep. Dominicana: Pesos, dollari o Euro?

Cominciamo col dire che il pesos dominicano a gennaio 2017 cambia a 46,2 col dollaro (che è accettato quasi dappertutto), ma a quasi 50 con l’Euro. Nonostante che di questi tempi Euro e Dollaro sono praticamente alla pari.

Quindi, se sai fare due più due uguale a quattro, in fila per sei col resto di due, conviene portare un po’ di eurelli o pagare con carta di credito quando possibile, per avere un piccolo vantaggio.

UPDATE SETTEMBRE 2017: Essendo il pesos legato al dollaro, il suo cambio con l’Euro è sceso. Adesso cambia a quasi 57, mentre il dollaro è a 47! Tutto quello che segue va rivisto pensando a un 15% in meno nei costi!

Santo Domingo da turista

La Repubblica Dominicana non è un paese per backpackers. Ci sono pochi ostelli e  questi pochi non sono economici. Certo se hai avuto la fortuna di venire al Bavaro Hostel a Gennaio-Febbraio 2017 c’è la possibilità che ti abbia ricevuto clach in persona.

Ma a parte questa esperienza che non tiene prezzo, non c’è molto altro di positivo da segnalare. Dormitori a partire da 12€ e spesso più vicino ai 20€ in alta stagione, manco fossimo a Manhattan.

Prendiamo i dati di Numbeo e mischiamoli con le spese fatte da clach nella sua permanenza tra Dicembre 2016 e Gennaio 2017. Alta stagione.

Mangiare in Repubblica Dominicana

Se dormire è caro, mangiare non costa comunque poco. Se per esempio a Santo Domingo si riesce a mangiare un “plato del dia” per 100 pesos (poco più di 2€) anche nella turistica Zona Colonial, nelle località di villeggiatura il prezzo parte da 150 a Las Galeras o a Bavaro.

zona colonial santo domingo

Le famose empanadas italiane, solo nella zona Colonial di Santo Domingo capital

Ma non ti illudere che a fare la spesa al supermercato si risparmi molto. A parte la scarsa scelta, certi prezzi sono per me scandalosi. Le uova sono economiche a 5pesos l’una o 60 la dozzina (1,5€). E lo stesso possiamo dire per gli avocado: tanto grandi anche se poco gustosi, che ti porti a casa a meno di 1€.

Ma pagare 2€ per un pacco di patatine o di tortilla? 8€ per mezzo litro di olio d’oliva di scarsa qualità? E soprattutto 2€ per una bottiglia da 66 di Presidente, la birra nazionale, una delle peggiori che esista?

Non sto nemmeno a dirti del vino, a meno che ti accontenti del prodotto locale “la fuerza”, che al confronto il peggior vino al cartone è roba gourmet. L’unica bibita che vale la pena comprare è il Rum locale, Ron Barcelo Añejo o Brugal.

Però non dovrei essere io a dirti che il Rum fa male.

Affitti a Santo Domingo

Secondo i dati Numbeo, un appartamento di una stanza in centro nella capitale ti costa dai 400 ai 440€ al mese. Fuori si oscilla dai 240 ai 500, con una media di 340€. Vuoi qualcosa di più spazioso? Per un trilocale devi sganciare 800€ in centro e 540€ fuori. Ovviamente a Punta Cana o Las Terrenas o Cabarete, le zone più turistiche, questi prezzi vanno rivisti al rialzo.

Vuoi comprare casa? Il mercato dice 1.100€ al metro quadrato in centro città e 800 fuori. Ma la vera domanda sarebbe, perché vuoi farlo?

Trasporti a Santo Domingo

Affittare un auto a meno di 50$ al giorno è impossibile. Per uno scooter aspettati di spendere la metà. Chi sta a lungo spesso compra una motocicletta sgrausa a 2-300$. Il problema è che le strade non sono sicure, sia per la presenza esagerata di panettoni, che per lo stato di codeste motociclette, che per le invertebrate abitudini di guida, che per la presenza di malandri.

Allora meglio ricorrere ai trarspoti pubblici. Qualche esempio: l’Espresso Bavaro da santo Domingo Capitale costa 400 peso (8,5€). I motoconchos, cioè i mototaxi sono ovunque, ma anche sapendo trattare, difficilmente di muovono per meno di 50 pesos, cioè 1€, anche per fare 200 metri.

La guagua, cioè il van, è generalmente più economica, dai 25 la corsa nella capitale ai 40 di Bavaro. Ma scomoda e con orari molto irregolari.

Ah, a Santo Domingo capitale c’è la metro, ma oltre a non passare vicino alla zona coloniale, non vendono biglietti singoli, nè carte usa e getta. Ti tocca quindi investire almeno 10€ in viaggi multipli, nonostante il singolo viaggio costa solo 25 pesos, o 50 centesimi di euro.

Santo Domingo Chinatown

Pensare che dalla Zona colonial di Santo Domingo a Chinatown basta camminare

Santo Domingo è pericolosa?

Si.

Grazie a Dio a me non è successo niente, se si escludono i due pacchi di istant noodles che mi sono spariti dagli scaffali staff del Bavaro Hostel e soprattutto dal mio maglione d’alpaca e dalla maglietta che mi avevano regalato per il compleanno, che temo di aver lasciato in cabina sulla nave con cui sono arrivato.

Però a giudicare da quello che senti in giro, siamo ai livelli del Brasile o a Caracas o di certe capitali centroamericane. Soprattutto sono le storie di furti negli alberghi che mi lasciano preoccupato. E quelle di aggressioni a turisti di notte nelle zone turistiche o nella stessa capitale, fuori dalla Zona Coloniale.

A onor del vero la zona coloniale di Santo Domingo è piena di poliziotti e a me è parsa sicura anche di notte. Lo stesso posso dire del centro di Los Corales a Bavaro. Ma appena esci da questi recinti protetti, il feeling non è bbuono.

Il vero costo della vita a Santo Domingo

La cosa peggiore per chi vive a Santo Domingo è che anche dopo un po’ che si vive qui e si imparano i prezzi reali e non quelli turistici, il costo della vita non si abbassa molto. Perché è molto difficile trovare persone fidate e non pagare tutto inflazionato.

Che dirti caro amico che pensavi di andare a vivere o svernare in Repubblica Dominicana? Consolati con le mie foto, e cerca meglio.

Previous

2016: Portogallo, Santiago, Nomad cruise

Next

Gennaio 2017 € report: chi sbava per Bavaro?

11 Comments

  1. Enzo

    Ciao, il mercato dei ricambi usati di auto com’e’ . Vorrei avivare un negozio di questo tipo
    ti ringrazio anticipadamente se puoi aiutarmi
    saluti dall’italia

    • Ciao Enzo
      secondo me c’è bisogno di meccanici. I prezzi delle auto e dei ricambi mi sembrano cari, ma non so dirti onestamente quanto è perché c’è scarsità di pezzi e quanto perchè c’è poca competizione

  2. ALBERTO

    Sono in disaccordo su quasi tutto ma concordo pienamente con la frase finale. Infatti meno italiani vengono in R.D. e meglio è. Ps; io sono italiano!

  3. Norvon91

    Io vivo a Samaná a circa 160 km dalla capitale , e concordo con tutto quello che ho letto . La vita se vuoi qualcosa di più di riso fagioli e pollo , e davvero cara mezzo kg di pasta diciamo mangiabile, costa circa 1 euro per non parlare ,del prosciutto , tonno , ecc…solo la Coca-Cola costa 1,10 due litri ma e davvero tutto caro persino i detersivi per pulizia ,per non parlare di deodorant,i shampoo ,bagno schiuma, e vero poi piano piano inpari ma davvero non è oro tutto ciò che luccica , ripeto vivo a Samaná e Sono distante dalla terrenas a circa 30 km , li tanti supermercati che vendono tutto italiano ma che prezzi mentre un bilocale costa 500 euro al mese io ne pago 120 euro compreso luce ,acqua, Las galeras non ha supermercati ha solo mare splendito,e ristoranti , ma costa un esagerazione , non si può vivere secondo me in diciamo in periferia con meno di 1000 euro

    • Grazie della Tua testimonianza. L’anno scorso ho fatto il capodanno a Las Galeras. Non ci vivrei mai

      • Enrico PAOLILLO

        scusa, ma per curiositá,cosa pensavi di trovare?sei in una delle zone piú belle dell isoka…in mezzo ad una natura rigogliisa e spiaggie da sogno…cosa ti mancava?lo smog e il traffico delle metropoli?il casino delle macchine?
        Le inculate del.governo italiano?

  4. Enrico PAOLILLO

    Ciao.Sicuramente l analusi che hai fatto per Santo Domingo è abbastanza veritiera. Io non ho vissuto nella capitale, ma le grandi cittá hanno tuuti i problemi ad esse connesse.Bisigna comunque precisare che tu parli di SANTO DOMINGO come cittá capitale.
    Molti italiani pensano che Santo Domingo sia il nome dell intera isola .
    Io ho vissuto e sono tuttora nella zona nord nell area di Pueto Pkata e posso dire che, fino ad ora, non mi è successo nulla perchè ho sempre tenuto un basso profilo e non ho mai ostentato abbigliamenti e collane,orologi ecc. Certo, gli occhi li devi tenere aperti.
    Io ti dico che la vita è meno cara per molte cose e cara per altre. Bisogna sapere cosa si cerca e come si voglia vivere…certo non si puo pretenderr di vivere all italiana o all europea,ma devi anche dire ,ad esempio, che se una persoba affitta una casa al mare o meglio anche un monolocale ,al nord puoi trovare prezzi interessanti che in una zona balneare italiana non potresti neanche permetterti..almeno io.calcola che un italiano medio ,il riscaldamengo di inverno lo paga caro..e con i soldi che pagherebbe di riscaldamento ,qui in Repubblica Dominicana, può pagarci tranquillamente pagarci un affitto di 400 euro mese.la spesa ai supermercati ë invece alta… si trova di tutto ma a caro prezzo. Però la benzina cosa ora meno di un euro al litro, c è un mercato dell auto usata che ti permette di avere ricambi di macchine giapponesi, ford,e coreane a prezzi ridicoli. I pneumatici costano ketá…la manodopera, se si tratta un po, ê irrisoria. Le visite mediche, i ricoveri costano un terzo che n italia e gli ospedali dei grandi centri sono anche ottimi, nonostante nessuno ci vogla credere.bisogna mettersi nella.mentalitá di contrattare sempre.
    Poi, certo, i lati negativi ci sono ma ognuno deve valutare e mettere sul piatto della bilancua i pro e i contro.

    • Coal Enrico, grazie del tuo commento, che mi trova d’accordo in linea generale. Tutto va contestualizzato. Comparata all’Italia, la Repubblica Dominicana ha costi ben più bassi. Però sono stato in diversi posti nel mondo con migliore qualità prezzo.

  5. Nunez

    se avete domande ragazzi per la rep dom non chiedere nulla a chi ha scritto.. era soltanto un turista già pensa di sapere tutto. comunque per lui che ha scritto:

    Presidente, la birra nazionale, una delle peggiori che esista?
    ma da dominicano posso dirti che è una ottima birra bruta fama fai…

    avocado: tanto grandi anche se poco gustosi, che ti porti a casa a meno di 1€.?

    sbagli anche qui a dire che non ha tanto gusto se in rep dominicana non ha gusti questi cui in italia che arriva dal estero perche dovrebbe avere più gusti boh non ha senso.

    parlava pure del Olio scarso

    parlava di tutto su negativo

    degli affitti cari ma vuoi un affitto meno costoso ti conviene rimanere in italia
    per troppo Rep dominicana è per chi ha soldi , quelli che vivono li sono imprenditore
    luogo di provenienza ?Stati Uniti, Regno Unito, Canada.

    chi vuole vivere in rep dom dovrebbe soltanto fare business affari
    chi vuole andare in vancaza che si porte dietro oltre 5.000 € o va in un posto più economico la scelta sono problemi tuoi.

    in più hai detto tutto Negativo 🙂

    chi vuole un video tradotto in italiano produzione fatta per cittadini dominicani che ci vivono anche di stranieri che vivano li mi potete inviare una e-mail a [email protected]

    un saluto
    io sono Nunez

    • Caro Nunez
      grazie del tuo contributo.

      Si, sono stato un turista per due mesi in Rep. Dominicana, ma non penso affatto di sapere tutto!

      Mi spiace, ma non hanno molto senso le tue obiezioni.
      Io ho comparato la Repubblica Dominicana all’Italia, ma soprattutto ad altri paesi dell’America Latina, molti dei quali offrono di più, e a costi minori.

      I pareri su birra e avocado sono personali. Avete dell’ottimo Ron, ma la birra in Portogallo e Spagna è molto più buona e costa meno per esempio. Gli avocado sono molto più buoni in Messico o Guatemala dove costano lo stesso.

      E quando tu stesso scrivi che
      per troppo Rep dominicana è per chi ha soldi , quelli che vivono li sono imprenditore
      luogo di provenienza ?Stati Uniti, Regno Unito, Canada.
      chi vuole vivere in rep dom dovrebbe soltanto fare business affari
      chi vuole andare in vancaza che si porte dietro oltre 5.000 € o va in un posto più economico la scelta sono problemi tuoi.

      ammetti che o sei una persona molto ricca o è meglio andare altrove 🙂

      Io non ho interessi a promuovere o denigrare il tuo paese. Offro solo quella che è stata la mia esperienza.
      Sicuramente non è tra i miei paesi preferiti, ma nemmeno lo ritengo un posto brutto, dove tutto è negativo.
      Potrei tornarci tranquillamente.
      Semplicemente preferisco altri paesi, amigo, non prenderla come un’offesa personale 🙂
      Accetto volentieri le opinioni di tutti, per cui pubblico il tuo commento integralmente, comprensivo della tua mail.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: