marzo 2016 € reportA marzo 2016, ho camminato 490.523 passi (alla media di 15.823 al giorno), pari a 351,55 km (11,12 km al giorno), secondo la mia Xiaomi Mi Band. In realtà i passi totali sono qualche decina di migliaia in più, come spiego nei commenti dell’articolo linkato. Però ho dormito una sola notte fuori da Vila Real de Santo Antonio, il 12 marzo a Odeleite, sul fiume Guadiana, a meno di 40km da casa.

Dove sono stato:
1 -31 Marzo: Vila Real de Santo Antonio

eccetto il 12 marzo, quando ho dormito a Odeleite.

Visite ad Ayamonte (3 volte), Isla Canela, Vila Nova de Cacela e Cacela Velha, Tavira (3 volte), Santa Luzia, Cabanas de Tavira, Isola di Tavira, tutti i paesi sulla Gr15 tra VRSA e Guerreros del Rio. Castro Marim e Monte Gordo non li conto più, perché talmente vicini a VRSA che li considero tutt’uno.

Il posto più lontano in cui sono stato è a meno di 40km di distanza, e per me è un record in stillness. Aprile, che comincio nella mia cara Siviglia, si prevede ben differente: con diversi giorni nell’Algarve Barlovento e la visita di Alcoutim e dintorni, al confine con l’Alentejo.

+++ 3 cose positive +++

  1.  Sicuramente i km macinati, specialmente il week end organizzato con l’associazione Basso Guadiana, che mi hanno fatto conoscere simpatica gente locale.
  2. Ho camminato in modalità power walking almeno un’ora ogni giorno ed è stato la mia salvezza per scacciare i cattivi pensieri. Camminare mi ha dato non solo il focus necessario per questo mese, ma anche il piano d’azione per i prossimi. Nei quali sono previsti ad Aprile due festival della camminata e tre giorni in solitaria sulla Rota Vicentina, e alla fine di maggio la partenza per il Cammino portoghese di Santiago.
  3. Proprio l’ultimo giorno del mese ho fatto una delle migliori mangiate della mia vita per qualità prezzo: 15€ per un rodizio di pesce grigliato al momento, che a memoria non avevo mai provato, e alla faccia della mia predica sulla Pasqua vegana.

— 3 cose negative —

  1. Purtroppo la convivenza con mia madre è troppo pesante. Siamo troppo diversi e incapaci di accettare le reciproche diversità. Di questo passo, finita la mia “missione” di aiutarla nella transizione alla nuova vita da pensionata in Portogallo, quando partirò a Novembre, non vedo le condizioni per tornare a fare insieme a lei la prossima stagione estiva.
  2. Anche perché le offerte di lavoro che ho monitorato in questo mese, in teoria il più indicato per cercare per la stagione turistica estiva, sono state poche e nessuna sopra i 580€ mensili. Con questi stipendi, ammetto, non ci ho nemmeno provato.
  3. In questa situazione le prospettive future personali sono il contrario dello splendido cielo azzurro dell’Algarve e mi affido al cammino di Santiago per trovare un po’ di speranza.

Marzo 2016 € Report: Totale spese 484,85€

Totale ricavi Marzo 2016: 44,5€. Saldo: -440,35€. (Marzo 2015: 788,25€)

Totale spese del 2016: 1.922, 65€ (640,8€ al mese). (Totale 2015 a fine marzo: 1.480,65€)

Totale ricavi 2016: 135,45€  (45,15€ al mese). (Ricavi 2015 fino a marzo: 0€)

Totale saldo 2016: –1.787,2€ (media 595,7€ al mese).  (Erano 1.480,65€, media 493,55€ nel 2015).

 Le spese per categoria:

CategoriaMarzo 2016 Spesa Annuale 2016
Alloggi22,4% – 108,4€24,9% – 479,15€
Cibo26,3% – 127,65€24,6% – 472,35€
Viaggi15,3% -74,2€18,6% -357,6€
Tasse3,1% – 15€10,2% – 195,5€
Personali25,8% – 124,9€9,8% – 188,25€
Cure Mediche3,4%  –  16,7€4,0%  –  76,75€
Utilities2,1% – 10€2,6% – 50,35€
Divertimenti0,6% – 8€1,2% – 25,05€
Auto/moto0% – 0€3% – 57,85€
Home office0%  –  0€1,1%  –  19,8€

Tra il compleanno di mia madre e la visita di una settimana di mia sorella, coincisa con le ferie di Pasqua, sono andate il grosso delle mie spese.

Tutte le spese di Marzo 2016 in dettaglio