Blogroll

Salema, Burgau, Luz: a ovest di Lagos
Salema, Burgau, Luz

Burgau, mearvigliau

Una passeggiata costiera di oltre 22km tra Salema, Burgau, Luz, passando per la bellissima Praia do Boca do Rio, il forte di Almadena, fino ai sobborghi deserti della bella città algarviana, gemellata con la capitale della Nigeria.

Tra Sagres è Salema c’è una costa selvaggia per una quindicina di km, che visto la passeggiata mattutina D Sagres n’ Sagres, ho lasciato per una camminata futura, per prendere un bus e cominciare il mio trekking domenicale a ovest di Lagos, dalla ridente Salema.

Salema, incastonata nella roccia, potrebbe essere una piccola Excalibur, ma il suo afflato turistico ne spoilera un po’ il suo colophon. Peccato, fossero stati meno inverecondi gli sviluppatori urbani, sarebbe un piccolo gioiello.

Anche perché subito dopo Salema, in una stretta valle, c’è Praia do Boca do Rio, (Tu vuole la mia Boca), a mio avviso il posto più bello dell’intera camminata, e forse di tutta la costa Barlovento. (boom!)

IMG_6714

Sagres, Salema, Burgau: 44 foto

Quindi si passa il forte e la spiaggia di Almadena per arrivare a Burgau meravigliau, simile a Salema, ma ancor di più ai paesini sulla sponda lariana del Lago(s) di Como, ma con una spiaggia più bella. La pausa caffè ci sta tutta, nonostante tutti ‘sti paesini turistici sulla costa a ovest di LagoS, sono monopolizzati dagli expat della terra di Albione.

Luz è grande, luminosa, con una Chiesa imponente (Nossa Senhora da Luz, Nossa, Nossa, asì vocè me mata), una bella passeggiata sul lungomare, ma anche tante case nuove lus-suose e non abitate, fenomeno che diventa sempre più clamoroso e disturbante tanto più ci si avvicina a Lagos.

IMG_6724

Salema, Burgau, Luz

Mappa della camminata da Salema a Lagos (22,62km) con Map my walk

Tutto il sentiero non è marcato da cartelli, ma quasi sempre facilmente individuabile e corre parallelo alla falesia di costa calcarea, a cui è consigliabile tenersi a un paio di metri di distanza dal bordo.

Certi tratti di questo sentiero sono ingrimi, acclivi, duri se non durissimi anche senza zaino. A fine passeggiata la stanchezza sì è fatta sentire.

Categories: Blogroll, diary, hike

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.