Blogroll

Come imparare il giapponese. I migliori libri
come imparare il giapponese

Foto Pixabay

Come imparare il giapponese? Federico ci è riuscito da autodidatta in poco più di un anno. Adesso vive  a Tokyo e vende vini. Ci spiega come ha fatto.

Come imparare il giapponese da autodidatti in poco più di un anno? Sembrerebbe un’impresa da titani,  però mio cuggino Federico ci è riuscito e pensa che ci può riuscire chiunque. Basta essere appassionati, motivati e studiare in modo moderno e intelligente. Alla fine quegli ideogrammi astrusi che sono i Kanji e i vari alfabeti giapponesi, non sono così difficili come sembrano.

Come e perche hai imparato il giapponese? 

Volevo mettermi alla prova con una nuova lingua e i Kanji hanno sempre avuto un grande fascino su di me. Ci avevo provato una prima volta da autodidatta appena iniziai l’Università, mettendoci una settimana per memorizzare alcuni Hiragana. Però mi parve troppo impegnativo e lasciai stare.

Al secondo tentativo, qualche anno dopo, con i libri e il metodo giusto (oltre svariati esami di giurisprudenza alle spalle) per Hiragana e Katakana ci vollero solo due giorni.

La ritrovata motivazione arrivò dopo aver letto il capolavoro di Fosco Maraini: Ore giapponesi.
Dopo essermi creato delle basi ho cominciato qualche conversazione on line grazie ai siti di intercambio. Però la vera svolta è arrivata in modo in parte casuale.

Lavoravo all’Expo di Milano nel padiglione dei Vini come Stewart. Sapevo che avrei avuto opportunità di migliorare e praticare, ma è andata ben oltre le previsioni.

Intanto ho incontrato un collega poliglotta che mi ha insegnato molto.

Inoltre ogni giorno arrivavano turisti giapponesi con un inglese scarso e un italiano inesistente. Io ero l’unico nel padiglione, insieme al citato collega, che parlava la loro lingua. Così giorno dopo giorno sono diventato la loro guida non ufficiale e ogni giapponese che arrivava diventava un corso accellerato.

Inoltre durante questa esperienza ho scoperto che il mercato dei vini in Giappone è in forte crescita, così appena dopo la mia laurea ho fatto un corso per diventare Sommellier e sono riuscito a trovare lavoro a Tokyo in questo campo.

Come imparare il giapponese

Quali libri (studio, vocabolari) e risorse (siti, app,  raccomandi per imparare?
Ho usato tutto quello che mi è capitato sotto mano su internet: in particolare il metodo immersivo AJATT, che è in inglese e  Hanami blog,  che  è fatto da una studentessa italiana, oltre a svariati corsi.

Credo che i libri imprescindibili sono Per ricordare i Kanji 1: Corso mnemonico per l’apprendimento veloce di scrittura e significato dei caratteri giapponesi di James Heisig, che ti insegna tecniche memoniche per imparare i 1962 Kanji della lingua giapponese.
In realtà ho letto l’originale in inglese, Remembering the Kanji: a complete course on how not to forget the Meaning and Writing of Japanese Characters: 1 che credo sia fatto meglio.

Gli altri due libri fondamentali sono Understanding Basic japanese Grammardi Koichi Nishiguchi, per leggere il quale non è necessario conoscere i Kanji.
E Making Sense of Japanese: What the Textbooks Don’t Tell You,  di Jay Rubin, che è noto come il traduttore di Murakami.

Per chi invece voglia conoscere e approfondire la cultura giapponese, oltre al già citato ore giapponesi, sempre di Fosco Maraini raccomando Giappone. Mandala.

History of Japanese Literature

History of Japanese Literature

Japan: a short cultural history

Japan: a short cultural history

In lingua inglese i must sono Japan: Japan – A Short Cultural History di G.B. Sansom, un libro del 1931, ma attualissimo.

A History of Japanese Literature di W.G. Aston.

 

Infine, un libro di Economia: Japan and the Shackles of the Past (What Everyone Needs to Know). di R.Taggart Murphy.

Categories: Blogroll, Places, profiles

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.