Blogroll

CPI 2017, 4a: Farminhao – Viseu – Almargem
Viseu

Viseu

Pronti, via e mi perdo in mezzo al bosco! Dopo questo epic fail, sbuco nel paese di Fail. Poi arrivo a Viseu, mentre riprende a piovere. Biblioteca, giro, si fa tardi. Ad Almargem ci arrivo in bus.

Percorso da Farminhao a Viseu

Parto alle 7.30 dopo la nottataccia. Cade ancora qualche goccia, dopo la pioggia notturna, ma il terreno non è particolarmente pesante. Per i primi due km e mezzo tutto bene, nonostante l’indecisione all’entrata del bosco con un bivio non segnalato. Prendo la destra e 200 metri dopo vedo la freccia rassicurante. Ma dopo aver passato un suggestivo fiumiciattolo, mi trovo con ben quattro sentieri, nessuno segnalato.

P70505-080407

L’istinto mi porta a prendere quello più a sinistra, che seguo per oltre 300 metri col naso sul navigatore, per evitare che mapmywalk mi rifaccia lo scherzetto dei giorni precedenti. Stavolta il tracciatore non si ferma, in compenso dopo un altro paio di bivi senza frecce, guardo google maps e anche se vedo che mi sto avvicinando all’uscita dal bosco, mi sembra che mi sto allontanando da Viseu, anziché avvicinarmi.

Perdersi sul Cammino di Santiago

Così torno al bivio, guardo i due sentieri centrali, troppo improvvisati, e prendo quello di estrema destra. E dopo un’ora di zigzag, uscirò finalmente dal bosco dalla parte opposta! Un epic fail, tanto che non è un caso che il paese che incontro all’uscita si chiama..Fail!

P70505-073622

Faccio colazione al caffè Brasil (caffè 0.6€ + bolo arroiz 0,7€, e chiedo invano come ritornare sul cammino agli avventori del bar. Mi rassegno quindi a prendere la strada nazionale N2 fino a Viseu. Sono quasi 9km, per fortuna poco trafficata e comunque con ampio marciapiede.

Arrivo alla biblioteca verso le 11.30 e grazie a Santiago prendo pioggia solo nell’ultimo km.

Tra le 13.00 e le 14.00 ho un’intervista di lavoro telefonica, per cui rimango in biblioteca a riprendermi e aspettare. Dopo l’intervista, il cui esito mi obbliga a interrompere il cammino per tornare in fretta in Algarve per un’altra intervista di persona, faccio un giretto a Viseu, il cui centro molto bello non te lo immagineresti mentre cammini per l’anonima e grande periferia.

P70505-145129

Non avendo avuto risposta dall’Albergue di Viseu, decido di prendere il bus per Almargem, 18km più avanti (2,35€). Anche se non sta piovendo come era nelle previsioni, non ho voglia di fare altri 18km a rischio inzuppamemento. Arrivo così all’Albergue verso le 16.00.

Il percorso con Mapmywalk

Mangiare a Viseu, dormire ad Almargem

In realtà a Viseu mi limito a un menu lanche (sfoglia con prosciutto e formaggio) + bibita (coca zero) per 2,2€ a un bar accanto alla stazione dei bus. Oltre al tè alla macchinetta della biblioteca (0,5€).

Ceno al bar Liborio, l’unica opzione, dove le solite porzioni enormi di zuppa di cavolo + insalata + ½ vino rosso + patate, uova e verza + carne di maiale (fegato incluso, che non mangiavo da anni e non mi mancava) + frutta + 3 merendine + 2 pani + 2 banane da portare via mi costano 9.5€, che è un’esagerazione per il Portogallo.

P70505-182758

A saperlo prendevo da mangiare a Viseu, visto che la cucina dell’Albergue ha tutto e c’è pure un salone confortevole. Faccio due chiacchiere con due ciclisti della Serra da Estrela, e alle dieci sono a scrivere queste note.

L’Albergue è attrezzato in modo eccellente. Costa solo 3€, e siccome chi mi ha aperto non aveva il resto, nemmeno lo avevano da Liborio, gli ho lasciato tutta la moneta che avevo, ovvero 1,97€.

P70506-070556

Tutte le foto della tappa da Farminhao ad Almargem

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.