Blogroll

CS 2016, 5a: da Santa Cruz ad Areia Branca
praia do sexo patata bio

Praia do Se(i)xo, patata BIO

Tappa relativamente tranquilla di 21km da Santa Cruz ad Areia Branca, se ignoro il fonte vento forte in faccia tutto il giorno. Almeno c’era il sole. Lunga pausa caffè e ottimo pastel di Feijao in Porto Dinheiro.

Percorso

Partenza alle 9.35 da Santa Cruz, arrivo poco dopo le 16 in Areia Branca, poco più di 20km per un dislivello totale di 279mt, anche se Mapmywalk ne segna quasi 23, perché quando sono stato fermo oltre un ‘ora a Porto Dinheiro il segnale Gps ha continuato a girare intorno.. Sia oggi che ieri attraversate zone rurali dove i contadini zappano la terra e lavorano i campi a mano.

da Santa Cruz ad Areia Branca

Come una volta

Pasti da Santa Cruz ad Areia Branca

Colazione dell’ostello: 2 pani, 1 marmellata, 1 burro, 1 fetta di prosciutto e 1 di formaggio, 1 yoghurt, fiocchi d’avena e caffè orribile. Il panino con prosciutto e formaggio l’ho mangiato in caminom, insieme a 1 delle banane comprate ieri.

Unica sosta al bar in un bel caffè pizzeria di Porto Dinheiro pieno di locali, dove ho sfruttato il wi-fi per dire addio a Salvatore Conte (Momento Gomorra) e ho mangiato un eccellette pastel di Feijao (si, di fagioli) ad accompagnare l’unico caffè espresso del giorno.

Pastel di feijao di Torres Vedras

Pastel di feijao di Torres Vedras

Ad Areia Branca ho preso un hamburger completo (2,8€) e ho splurgiato con una birra artigianale al chili, prodotta in loco (3,5€, per 0,5lt). In ostello poi ho mangiato i biscotti.

 

birra chili e hamburger

birra chili e hamburger

Pernottamento

HI Hostel Areia Branca, dormitorio da 6, 12€ con colazione. Condiviso con un altra persona, un giovane che non ha detto una parola. Ostello letteralmente sulla spiaggia, manca però la cucina.

ULTREIA del giorno

All’ostello di Ericeira ho incontrato una ragazza di Panama, che non sapeva dell’esistenza del Camino di Santiago, ma mi ha dato una grande lezione di saggezza spirituale, ricordandomi che “le cose migliori della sua vita le sono successe quando ha smesso di cercare di fare accaderle ed è riuscita a non reagire agli eventi”. Mi è tornata in mente, mentre scendevo a Porto Dinheiro, nomen omen.

Note

Oggi ho fatto poche foto (30, le puoi vedere tutte qui), ma tutte davvero molto belle, come queste due, che erano una in fronte all’altra: “Mundo da Caca” e “A inveja è uma merda – Ae”

invida è merdacaca

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.