Blogroll

Le tappe del cammino di Fatima
Lisbona-Cascais cammino a Fatima

Il primo segnale del camino di Fatima e Santiago, visto a Cascais

Le tappe del mio cammino di Fatima, cominciato a Lisbona il 15 maggio 2016, seguendo in parte il caminho do mar. In parte trilhos de areia, con alcuni fuoripista cercati e altri meno. E completato in 1o giorni e 230 km.

Considerazioni generali:

  • Onestamente per quanto ci sono diversi posti che meritano di essere visti: non mi sento di raccomandare di fare questo cammino. C’è troppo asfalto, ci sono troppe strade statali pericolose.
  • Tanto vale farsi qualche passeggiata, ma spostarsi con altri mezzi, così da potersi godere dei posti con più calma e raziocinio.
  • Ho percorso circa 230km, con una media di 23km al giorno
  • Ho speso 218€, media di circa 21,8€ al giorno, o meno di 1€ al km

I diari delle mie tappe, giorno per giorno:

1a tappa cammino di Fatima: Lisbona- Belèm-Cascais: Sono più di 25km da Lisbona Cais do Sodrè a Cascais, per il lungofiume Tejo e poi il lungomare. Da non perdere Belèm.

2a tappa cammino di Fatima da Lisbona a Sintra:  in giro per Sintra, con la gran parte del tempo passata nell’atmosfera magica del Parque del Palacio da Pena avvolto nella nebbia. Ritorno a Lisbona in tarda serata.

3a tappa cammino di Fatima: da Sintra a Ericeira: 22,5km da Sintra a Ericeira, brutale. Quasi tutta su asfalto, ai lati di una strada trafficata, con vento freddo e sostenuto in faccia tutto il giorno. E il sole che è uscito a dire ciao a 5km dalla fine per un minuto, prima di tornare dietro ai nuvoloni neri.

4a tappa cammino di Fatima da Ericeira a Santa Cruz: Se la 3a tappa è stata brutale, non ho la forza di definire i 37km camminati oggi da Ericeira a Santa Cruz. In cui ogni parte del mio corpo si è lamentata almeno una volta. Perlomeno sono riuscito a stare quasi sempre fuori dalla maledetta statale 247.

5a tappa cammino di Fatima: da Santa Cruz ad Areia Branca: Tappa relativamente tranquilla di 21km da Santa Cruz ad Areia Branca, se ignoro il fonte vento forte in faccia tutto il giorno. Almeno c’era il sole. Lunga pausa caffè e ottimo pastel di Feijao in Porto Dinheiro.

6a tappa cammino di Fatima: Peniche e Atoguia de Baleia: Tappa dedicata alla Penisola di Peniche perennemente avvolta nella nebbia. Di cui ho fatto il periplo completo per 13,1km, a cui si aggiungono i 5,5 per arrivare all’ostello in Atoguia de Baleia e altri 2,2 per arrivare  al minimercado di Praia de Conceicao.

7a tappa cammino di Fatima: da Obidòs a Foz de Arelho: Visita al bel borgo medioevale di Obidòs, il primo tratto di strada fino a Caldas de Rainha, seguendo le rassicuranti frecce. E l’immancabile quanto indesiderabile tratto su strada provinciale per arrivare a Foz de Arelho.

CS 2016, 8a: Foz de Arelho-Alcobaça: Tappa durissima, 28km diventati più di 31, causa i soliti sbagli di strada, per arrivare da Foz de Arelho ad Alcobaça. Alcobaca, la cui vista del Monastero cistercense di Santa Maria dalla mia camera d’ostello mi riconcilia il cuore, anche se per le gambe ciò non basta.

9a tappa: da Alcobaça ad AlvadosIl favoloso monastero di Alcobaca, poi 13 e passa km fino a Pedreiras. Il prete che non mi ha voluto ospitare e il provvidenziale passaggio in auto fino all’ostello di Alvados, nello splendido parco tra Porto de Mos e Fatima.

10a tappa: da Alvados a Fatima: E finalmente sono arrivato al traguardo del cammino a Fatima: il Santuario. 18km da Alvados attraverso un parco molto bello. Su Fatima (non foste per viver come bruti), per il momento taccio.

3 thoughts on “Le tappe del cammino di Fatima

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.