Il vero costo della vita a Lisbona

Ristorante cinese, Lisbona Oriente
Ho vissuto a Lisbona da Agosto a Dicembre  2018. Abbastanza per rendermi conto che c’è un grosso problemi di alloggi, il cui costo è assolutamente sproporzionato a stipendi e costo della vita. Per il resto, fortunatamente, rimane una delle capitali europee più economiche e con la miglior qualità della vita.

Lisbona va di moda. Soprattutto tra le grandi multinazionali che hanno portato qui molti posti di lavoro al costo più basso dell’Unione Europea. E tra i nomadi digitali. Entrambe le categorie hanno distrutto il mercato degli alloggi, con il risultato che c’è un’emergenza di disponibilità e gli affitti costano come a Milano.

Per fortuna per il resto, il resto è ancora a buon mercato e la qualità della vita rimane tra le migliori del vecchio continente.

Costo di case e affitti a Lisbona

Secondo Numbeo, affittare una casa a Lisbona costa quasi 900€ al mese per un bilocale in centro (T1 nella terminologia portoghese, dove 1 è il numero di stanze da letto), che scendono a 600€ circa in periferia.

Per un appartamento di 3 stanze i costi lievitano a 1.700€ o 1.000€ in periferia.

Sempre secondo Numbeo, il salario medio è di 900€ netti al mese. In realtà sono davvero pochi i lavoratori dipendenti che guadagnano più di 1.000€ al mese, che rappresentano quasi il doppio del salario minimo (580€), che è la paga normale nel resto del Portogallo.

Si fa presto a capire che quasi nessuno può permettersi di vivere da solo in questa città. Infatti spesso agli stranieri viene offerta una stanza in condivisione con altri lavoratori a prezzo agevolato (sul mercato aspettatevi di pagare almeno 350€ più spese), com benefit nel contratto.

E secondo il rapporto di fine 2018, è l’ottavo trimestre consecutivo in cui gli aumenti annuali in percentuale degli affitti delle abitazioni a Lisbona sono ad almeno due cifre, ovvero del 10% o oltre.

E’ una situazione fuori controllo  e la variabile fondamentale per chi ha in programma di andare a vivere a Lisbona anche solo a breve termine.

La periferia e i dintorni di Lisbona

Secondo Expatistan, Lisbona è al 64° posto delle 73 città recensite nell’Europa Occidentale. Quindi è davvero difficile trovare qualcosa di più economico in ambito UE.

Lisbona caffetteria Italiana
11 o 13 birre per 6 euro alla Caffetteria Italiana

La città di Lisbona, sorge su 7 colli come Roma, ma il territorio è molto più piccolo. La differenza tra città e periferia è davvero evidente. Ho conosciuto diverse persone che lavorano in città, ma hanno preso casa nella zona di Sintra, fino a 30km di distanza dal Centro.

Nonostante sia molto turistica e quindi ben collegata con i treni regionali, Sintra offre ancora case, sia in affitto, che in vendita, molto più in accessibili agli stipendi locali.

Per chi, come me, avesse pensato di andare nella bella Setubal e la sua penisola, ho invece brutte notizie, perchè qui i prezzi sono come nella capitale.

Costo di trasporti e bollette a Lisbona

Un abbonamento mensile a Lisbona della sola metrò costa 36€ al mese, 1€ in più che a Milano, dove però ci sono 4 linee invece che 3, oltre che tutti i bus compresi. Un altro esempio, come il costo di computer, telefoni e abbonamenti telefonici, che in certe cose il vero costo della vita in Portogallo  è vergognosamente più caro, non solo in termini relativi, ma anche assoluti, di molti paesi europei ben più ricchi.

Costo di mangiare e divertimenti a Lisbona

Per fortuna, per tante altre cose, tra cui il mangiare e il bere, il Portogallo e Lisbona, rimangono oasi felici. Basta vedere le foto che ho messo: una caffetteria che dà su un parco dove si possono comprare tessere per 11 o 13 birre al costo di 6€.

Oppure i 15€ (di cui la metà sono tornati indietro facendo la spesa al supermercato il Continente, clicca qui se vuoi sapere dove fare la spesa in Portogallo), per vedere la partita di Nations League tra Portogallo e Italia, nei posti equivalenti alla tribuna arancio di San Siro.

In generale Lisbona è decisamente più cara del Nord del Portogallo (dove un menù pranzo è solitamente sui 5€) e leggermente più cara della maggior parte dell’Algarve (dove il menù va sui 7€): nella capitale ci vogliono solitamente 8€.

Ci sono comunque tanti ristoranti etnici che mancanp un po’ nelle zone turistiche.

Il biglietto per Portogallo -Italia mi è costato solo 7,5€ con la Carta Continente

Come risparmiare soldi per chi vive a Lisbona

Per contrastare l’evasione fiscale, il governo portoghese ha creato un sistema per cui si incoraggia a fornire il proprio NIF (Numero Identificazione Fiscale), altrimenti detto de Contribuente, con il quale di può puoi recuperare l’Iva sulle proprie spese.

L’importo varia a seconda della categoria: per esempio si recuperano 6€ dei 36€ che si spendono per il mensile della metropolitana. 

Guide di viaggio a Lisbona

Per finire, una rassegna con link affiliati di guide di viaggio di Lisbona. Per chi vuole fare un giro esplorativo nella capitale del Portogallo, per rendersi conto di persona di quali sono i prezzi attuali.

La guida Top 10 Mondadori. Stampata il 28 marzo 2018, in vendita a 13,2€. 128 pagine, con mappa estraibile, abbastanza basica.

La guida Lonely Planet. Stampata nel Marzo 2016, 160 pagine, in vendita a 10,8€. Un po’ datata, ma con la completezza del marchio Lonely e la cartina estraibile.

La guida Michelin Lisbona-Week end. Stampata il 7 agosto 2017.  In vendita a 9,25€, 159 pagine. Onestamente non raccomandabile, viste le recensioni.

La guida del Touring Club. Stampata il 12 luglio 2018. In vendita a 16€, 168 pagine. Secondo me la migliore, però decisamente più cara delle altre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.