Blogroll

Baudelaire, il Flâneur, Parigi, Rolf Potts, e il vagabondaggio
Le Flaneur

Le Flaneur

Chi è il Flâneur? Secondo wikipedia, dobbiamo questo termine a Charles Baudelaire, che lo coniò per  indicare il gentiluomo che vaga per le vie cittadine, provando emozioni nell’osservare il paesaggio. Ancora oggi non si conosce un equivalente in italiano o nemmeno in inglese. Ne ha parlato recentemente Rolf Potts, in un’intervista a Maptia, di cui riporto tradotto il passaggio per me più interessante.

Nata proprio qui sulle strade di Parigi, abbiamo appena scoperto la meravigliosa arte della “flanerie”. Amiamo l’idea di un flaneur come colui che cerca di esplorare e capire l’anima e l’architettura di una città, semplicemente andando a zonzo per le sue vie senza un percorso e una meta precise. Suona come un modo delizioso di spendere il proprio tempo, indifferentemente dal fatto che si è nella propria città o in viaggio.  Cosa pensi che faccia di Parigi un posto così adatto per questo tipo di passeggiate?

E’ davvero difficile pensare al flaneur senza visualizzare Parigi, visto che è qui che è nata e si è diffusa questa pratica. Allora Baudelaire notò che, quando diventi un flaneur, “prendi residenza nella molteplicità, in tutto ciò che ribolle, si muove, è evanescente ed infinito: non sei a casa in nessun luogo, ma ti senti a casa dovunque tu sei; vedi tutti  e sei al centro di tutto, eppure rimani nascosto da tutto e tutti”.

Ho letto questa intervista qualche giorno fa mentre ero a Nakhon Si Thammarat, e cercavo di capire quella sensazione che mi prende quando arrivo in un posto nuovo e gironzolo con la manopola del volume dei sensi girata al massimo.

Categories: Blogroll, thoughts, Vagabonding

0 thoughts on “Baudelaire, il Flâneur, Parigi, Rolf Potts, e il vagabondaggio

  • […] Questo Daniele sì che è una persona sana.. beh sana, è meglio di be sana, no doubts (devo scrivere qualcosa perché il video si sovrappone alla foto di copertina). Comunque il plugin di wordpress che ti mostra gli articoli simili va migliorato..se c’è un pezzo del blog inerente a questo che andava mostrato, è questo sul flaneur e il vagabondaggio, […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.