Blogroll

Rota Vicentina: Vila do Bispo-Pedralva-Raposeira

Rota Vicentina Gr11 E9La Rota Vicentina offre 400km di sentieri nel Sud del Portogallo, tra Santiago do Cacem fino al Cabo di San Vicente, l’estremità Sud Occidentale dell’Europa continentale. Ho camminato le ultime due tappe, cominciando in Vila do Bispo. 

La mia prima camminata sulla Rota Vicentina è stata inaugurata da un bell’acquazzone che è cominciato 5 km dopo Vila do Bispo, quando ne mancavano ancora 8 per raggiungere Pedralva, dove ho potuto finalmente cercare rifugio.

Pedralva è un paesino di 20 case che era stato abbandonato ed è stato recuperato qualche anno fa per farne un posto dove celebrare matrimoni o turismo da fighetti. Non c’è ricezione per il cellulare e internet è solo con satellite, che complice la pioggia, non funzionava nell’ora che sono stato al bar ristorante.

Quel che è peggio pure il segnale Gps è sparito, per cui nella mia traccia su map my walk risultano circa 9km in più di quelli che ho veramente percorso (tra i 23 e i 24)

LA MAPPA DI MAPMYWALK DELLA CAMMINATA

E’ la classica trappola per turisti il cui albergo ristorante è gestito da una persona che mi è parso il classico viscidone che pensa solo ai soldi. O forse aveva avuto solo una giornata storta, ma per come l’ho visto maltrattare il cameriere propenderei per la prima ipotesi.

L’altro cameriere poi ha provato a fregarmi chiedendomi 2 € per un caffè (che già al prezzo di listino di 1€ è un furto per il Portogallo, dove costa  60 centesimi quasi ovunque).

IMG_6615

33 foto della camminata tra Vila do Bispo e Raposeira, passando per Pedralva

IMG_6614

Rota Vicentina a Vila do Bispo

Per tornare indietro a Raposeira, dove ho alloggiato al Good feeling hostel, ho rifatto il percorso della Rota Vicentina a ritroso per 4km. Prima di prendere uno sterrato che passa in mezzo a quello che è chiamato “Parco eolico”. Ovvero le grandi pale che si vedono in zone ventose. Che non piacciono agli esteti e nemmeno a certi ecologisti.

Ho preso degli “appunti vocali” della camminata, che, se trovo il modo, il tempo e la voglia, metterò su, dopo. Mo’ devo andare che ho un treno da prendere!

State senza pensier!

Categories: Blogroll, diary, hike

One thought on “Rota Vicentina: Vila do Bispo-Pedralva-Raposeira

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.