Vagabonding around the World

Tag: Brasile

2006: Sport events, isole italiane, Bolivia, Perù, Brasile

Il mio "ufficio" a San Sicario Fraiteve, durante le Olimpiadi 2006

Il mio “ufficio” a San Sicario Fraiteve, durante le Olimpiadi 2006

Il 2006 è stato l’ultimo anno in cui lo sport e gli eventi sportivi sono stati centrali nella mia vita.  L’anno è cominciato infatti lavorando 40 giorni nelle montagne torinesi, e poi sono rimasto in Europa fino a luglio.

Pipa, Brasile: diario

Sono stato per la prima volta a Pipa nel Dicembre 2006, durante il mio viaggio in Brasile lungo più 4 mesi. Per più di un mese viaggiai con Emilio, un ragazzo di Barcelona che mentre io tornavo in Italia, decideva di stabilirsi in questo paesino brasiliano.

Rimasi in contatto con Emilio, che mi convinse a tornare e provare a stabilirmi. Sembrava ci fossero le condizioni giuste per quello che era il mio primo tentativo di provare a vivere, non solamente viaggiare, in un altro paese.

Questo il breve diario di quell’avventura nell’Ottobre 2007.

1) 6/10 – La prima notte a Pipa
2) 7/10 – Il primo giorno in Pipa
3) 9/10 Nuotando con i delfini
4) 10/10 Arriva Josè e mi devo cercare un’altra casa
5) Via da Pipa

10/10 Arriva Jose e mi devo cercare un’altra casa

Pipa vista dall'alto

Josè, l’amico di Emilio che occupava la mia stanza, è tornato dal suo viaggio in Bahia e si è portato via la cassetteriera, le amache, il cuscino e mi ha lasciato il desiderio, credo di poter dire la necessità, di cercarmi immediatamente un’altra sistemazione.

7/10 Il primo giorno in Pipa

Le spiagge di Pipa, le altre spiagge gli fanno una pippa

La prima notte a Pipa è disturbata dalla musica a palla, ma la prima mattina è pure peggio. Alle 6 qualche lavoratore della Pousada, interrompe il dolce cinguettio degli uccellini sparando a tutto volume qualche disco di forrò di dubbio gusto per stimolare il risveglio suo e possibilemente di tutti quegli che gli stanno intorno, la maggior parte dei quali è andata a dormire da poco. Fortuna che, si fa per dire, ero già sveglio anche stavolta.

6/10 – La prima notte a Pipa

Praia do Pipa e quel pirla di Emilio

Venerdì dieci ore in aereo, sabato quasi altrettante su tre bus, attraversando tre stati differenti. C’è modo e modo di stancarsi nel fine settimana.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén