i Viaggi di Clach

13 anni di vita nomade in 102 nazioni. La guida spirituale dei travel blogger marziani

Il vero costo della vita in Bulgaria

Costo della vita in Bulgaria

Foto: Pixabay

Il vero costo della vita in Bulgaria è ben diverso dal vero costo di un orologio di Bulgari. Te lo dice Khmer, figlio di Pdor, te lo confermano Yuri Chechi e i Tiranos

La Bulgaria è il paese più economico d’Europa, non solo per il costo del lavoro. Ma non è certamente quello più arretrato o in cui si vive peggio. La Bulgaria è una nazione piccola, ma sorprendentemente varia, in cui in un’ora puoi andare da montagne innevate a fare il bagno al mare.

Veliko Tarnovo is a great place indeed, come ebbi modo di scrivere nel mio viaggio in Bulgaria un paio d’anni fa, e non l’unico che trovai. Burgas, Safarov, la Valle delle Rose, Plovdiv, la capitale Sofia, per esempio. Ma val la pena ricordare che, commentando il mio post su Veliko Tarnovo, il desaparecido Manuel Moscariello (NON è O’ Femminiello), mi chiese un post sul vero costo della vita in Bulgaria.

E’ finalmente arrivato il momento di accontentarlo. Sperando così di evocare lo spirito di Manuel di cui ho perso le tracce. Manuel, so che C6, quindi batti un colpo!

bulgaria-mappa

Foto: Pixabay

Affittare e comprare casa in Bulgaria

Cominciamo subito dal motivo principale per cui ho deciso di scrivere questo post. Dimmi dove in Europa puoi comprare un appartamento nuovo a 15.000€ in zona turistica? Non ci credi? Fai una veloce ricerca in un sito come Bulgarian properties per esempio.

Anche Numbeo lo conferma: i prezzi medi variano dai 500€ ai 1.000€ al metro quadrato.

Qual è il trucco? E’ che molti servizi, come Imot.bg, il più potente sito di annunci immobiliari del paese, sono solo in cirillico. La Bulgaria è storicamente legata alla Russia, si parla più russo che inglese, ed è quindi ancora relativamente fuori dal radar degli squa, ehm, sciac, investitori occidentali.

Anche se pare che una cordata di cinesi capitanata da Gong Bang se la voglia comprare. Si aspetta il closing, ma in attesa che trovino i soldi, per ora è ufficiale che Hristo Stoichkov ha rifiutato di entrare nella nuova società. Perché non ci stava a fare l’uomo bandiera parafulmini e basta.

A queste condizioni è normale che i  prezzi sono in rapido aumento (a Sofia sono saliti dell’8-10% nel 2016). Però uno come l’amPlessi che non sa più dove mettere il cash in eccesso da quando si è messo al sevizio del Caprottino di Albiate, DB-Ok. il mio guru materiale. Egli farebbe bene a fare un investimento ben più stimolante e remunerativo del dogs of the dow.

Mangiare in Bulgaria

La qualità e il prezzo dei ristoranti in Bulgaria sono stati una piacevole sorpresa. Piatti abbondanti, verdure dai colori sani, cucina varia, prezzi ridicoli. I piatti che richiamano maggiormente l’attenzione, almeno in estate, sono le insalate. Aggiungi che si usa poco il fritto, sostituito dalla griglia, e ti rendi conto che la cucina bulgara è tendenzialmente sana.

Incastonata tra Grecia, Turchia e i Balcani, la cucina Bulgara attinge sapientemente dalla cultura dei suoi vicini, regalando zuppe come  il Tarator. O la bava di serpentello.

snake Bulgaria

Bulgarian snakes bava taste good, but the truth is I had something else for dinner

Si, ma in soldoni? E’ arrivato il momento di fare conoscenza con il Lev o Leva, la moneta bulgara. Al momento di scrivere, 11/10/2016, viene cambiato a quasi 2 a 1 con l’Euro. Per la precisione 1€=1,95лв

Ci affideremo al solito Numbeo per avere qualche prezzo:

Pranzo completo al ristorante: 10лв (5€)
Mezzo litro di birra domestica alla spina: 2лв (1€)
Cappuccino: 2лв
1kg riso: 2,1лв
12 uova: 2,6лв

Il vero costo della vita in Bulgaria

Come ripeto sempre in questi articoli, i dati di Numbeo vanno sempre presi con un pizzic8 di sale grosso. (Quello di Castro Marim è ottimo).

Quindi ci serviamo anche del concorrente Expatistan per snocciolare altri dati. E’ forse ancora meno affidabile, ma se incroci le due fonti, ne calcoli il logaritmo con altre sources, la medi con l’impagabile esperienza personale di viaggio, e ottieni big datas che sono attendibili al 99,99%.

Il primo numero è Expatistan, quello tra parentesi Numbeo

Utilities (riscaldamento, elettricità, gas) per 1 mese in appartamento di 85mq: 167лв (159) (mica poco, ma le case vanno scaldate in inverno)
Internet (8-10MB) 1 mese: 17 (15)

(al riguardo, fa giustamente osservare Tripluca, che si trova in Bulgaria in questo  momento, che adesso le connessioni partono da 30MB. Altrimenti non si spiegherebbe il paragrafo successivo)

1lt di benzina: 2,03 (2,01)
Biglietto mensile trasporto pubblico: 50 (50)

Questo è il costo della vita in Bulgaria. Il  costo della vita in Bulgaria vero.

Sofia capitale delle StartUp

Questa titolo è un’esagerazione degna del più bieco dei click baits. Beh, non proprio. E’ una forzatura dire che Sofia è la capitale delle StartUp, perché nel 2015 ci sono 5 nazioni europee (nell’ordine Gran Bretagna, Danimarca, Spagna, Germania e Italia) che hanno ricevuto in assoluto più soldi in finanziamenti.

Però quinto posto è comunque èlite, e se aggiungi che la Bulgaria è molto trendy tra i digital nomads, (i quali a loro volta sono così trendy che oggettivamente ci hanno scassato 3/4, ma anche 4/5), tanto che qualcuno è arrivato a definire Plovidv la Chiang Mai d’Europa, ti rendi conto che il buzz è reale.

Bulgaria per pensionati

Per un pensionato di oggi il benchmark, almeno in Europa,  è il Portogallo.

Ebbene, secondo i dati Numbeo, il costo della vita in Bulgaria è del 25.93% più basso rispetto al paese che ha avuto il privilegio inestimabile di ospitare clach nell’ultimo annoSe consideriamo solo il costo degli affitti, allora il divario sale al 44.48%.

In altri numeri: se hai bisogno 1.000€ in Portogallo, in Bulgaria te ne bastano 750€. La casa che affitti in Algarve per 500€ al mese, sul Mar Nero ti costerebbe 280€.

Certo la lingua e soprattutto gli inverni sono ben più ostici da queste parti, ma se guardiamo solo al lato economico, la Bulgaria si fa preferire.

pensione Bulgaria pensionati

Un’altra fantastica foto Pixabay

La Bulgaria è economica e offre al momento uno dei migliori rapporti, se non il migliore, tra costo e qualità della vita in Europa. Per fortuna questo è un blog di micchia, per cui non cambierà rapidamente solo perché l’ho scritto.

Previous

Clach si è fermato a Evora

Next

Azzorre, le isole Buzzurre

2 Comments

  1. Quando ci ero stato, nel 2012, mi ero trovato benissimo! Evviva il comprare casa con 15K euro, o anche meno 🙂

Rispondi

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: