i Viaggi di Clach

13 anni di vita nomade in 102 nazioni. La guida spirituale dei travel blogger marziani

Category: profiles (Page 1 of 2)

Come imparare il giapponese. I migliori libri

come imparare il giapponese

Foto Pixabay

Come imparare il giapponese? Federico ci è riuscito da autodidatta in poco più di un anno. Adesso vive  a Tokyo e vende vini. Ci spiega come ha fatto.

Read More

Due cuori in cammino da Bergamo a Santiago

Marco e Laura, due cuori in cammino

Marco e Laura alla partenza del loro cammino

Marco e Laura, due cuori in cammino. Questo omaggio va in linea mentre sono nel primo giorno di crociera. La Nomad cruise che tra 14 giorni mi porterà a Santo Domingo. Un settimana in mare aperto senza internet e poi Sint Marteen e la 2a terra che toccherò, ovvero Antigua, sarà il paese n° 100! Yeah!

Read More

Burocrazia e nomadi digitali. Aiuta Mel & Armando

burocrazia e nomadi digitali

Armando e Melanie, divisi dalla burocrazia

Armando regista italiano, Melanie scrittrice americana. Si sono conosciuti e sposati in Bulgaria, per 4 anni hanno vissuto e viaggiato l’Europa nel loro camper van. Tre giorni fa dovevano entrare negli USA, ma la dogana non era dello stesso avviso. 

Read More

In ricordo di Canek, l’ultimo Guevara

Canek GuevaraPer un paio di settimane condivisi una cabaña con questo barbuto ragazzo, tanto intelligente quanto schivo, che scoprì in seguito, essere il nipote di Ernesto Che Guevara. 

Read More

Manuel Moscariello NON è O' femminiello

Manuel maglietta

Manuel sa come risparmiare sulle magliette

Ho conosciuto Manuel Moscariello grazie al Tripforum e ho viaggiato con lui a Bangkok e Ko Samet. Qualche mese dopo ci siamo rivisti a Milano. Manuel è un ragazzo straordinariamente maturo per la sua giovane età, sa tutto su tutte le droghe, anche se non ne consuma nessuna e soprattutto riesce a viaggiare in economia come pochi altri. Per esempio è forse l’unico viaggiatore che ho incontrato che ha imparato a muoversi a Bangkok in bus (costo del viaggio 8 baht) e non in skytrain o metro (20), che già sarebbe un nel passo in avanti, visto che la maggioranza dei farang si sposta in taxi.

Read More

Viaggi mitici: the odyssey expedition

singapore graham hughes

Graham Hughes dove sarò tra pochi giorni..


Mettere piede in tutte le nazioni del mondo senza prendere un aereo, né un mezzo di trasporto privato: questa l’impresa di Graham Hughes, film maker e presentatore tv di Liverpool, che dal 1 gennaio 2009, giorno in cui è entrato in Uruguay, al 26 novembre 2012, quando ha varcato il confine del Sud Sudan, la più nuova delle nazioni, ha vissuto un’epopea straordinaria.

Read More

Traveller profiles: Yang Yang

Yang Yang, da Chengdu a Pai in moto

Tornando in Sud est asiatico dopo 4 anni, una delle cose che ho notato, oltre al fatto che purtroppo l’Euro si è svalutato di oltre il 20%, è che anche gli asiatici hanno cominciato a viaggiare. Sarà un effetto dei voli low cost? Comunque una ventata d’aria fresca, perché di essere circondato da orde di anglosassoni ubriaconi meningicocchi backpacolatus (TM) non ne potevo più.

Read More

Traveller profiles: Klas

Tempio d’oro Sikh ad Amritsar

Klas ha programmato tutto. Atterrerà a Delhi cercando di incontrare il maggior numero possibile delle ragazze e donne indiane che ha contattato su Coach Surfing. Quindi comincerà il suo tour spirituale da Chandigarh, capitale di due stati, la città utopistica di Le Courbosier, la meno indiana delle città indiane.

Read More

Traveller profiles: Daniele Besana, besugo, besalsa

Daniele Besana scopre il ceviche peruano

Dove posso aver conosciuto Daniele Besana, besugo, besalsa se non a Cali, capitale mondiale della salsa? Daniele ha lasciato da un paio di mesi il suo lavoro di consulente informatico pagato diverse migliaia di euro al mese più i viaggi in business class e nonostante dovesse presentarsi in ufficio solo un giorno a settimana, per la sua inarrestabile passione per la Settimana Enigmistica e al gioco “unisci i puntini”.

Read More

Travellers profile: Giulia Raciti

Giulia Raciti, viaggia low cost, but not light!

Ho incontrato Giulia Raciti a El Valle Panamà nel febbraio 2011. Doveva stare per qualche mese in giro per il CentroAmerica, ma ispirata da persone come il sottoscritto, ha deciso che i 6 mesi sabbatici potevano e dovevano diventare almeno un anno e mezzo. Con la garanzia di un lavoro on line (Giulia è esperta SEO, l’arte di farsi trovare su internet), Giulia si è imbarcata in un giro del mondo e ha aperto un blog Viaggiare low cost, che è uno dei migliori in lingua italiana che potete trovare oggi.

Read More

Page 1 of 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén